I CAPO MUSICA NEGLI ANNI

Maresciallo Aiutante  MARIO BALDINI

Al Comando della Fanfara del 4° Reggimento fino al momento della fusione, nel 1965, con la Fanfara del 1° Artiglieria da montagna, diventando così la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, si congeda con il grado di Maresciallo Aiutante lascia il comando, nel 1966, al Maresciallo Mario Del Fabbro.


-----------------------

Maresciallo Aiutante  MARIO DEL FABBRO

Di origine Friulana, consegue il diploma al Conservatorio di Trieste, dove si trasferisce giovanissimo dedicandosi ad uno studio approfondito di strumentazione e direzione. Assegnato alla Scuola Allievi Ufficiali, si distingue per le sue capacità e per la sensibile personalità artistica.
Nell' immediato dopoguerra si iscrive al Sindacato Orchestrali di Padova, svolge la sua attività in orcheste di musica sinfonica, operistica, leggera e in riviste musicali che vantano nomi divenuti famosi, quali Macario, Totò, Spadaro.
Vincitore di un concorso indetto a Roma, viene impiegato, dietro sua richiesta, nelle truppe delle Brigate Orobica, Tridentina e Cadore.
Nel 1966 gli viene affidata la direzione della neonata Fanfara della Brigata Alpina Taurinense e qui consegue le maggiori soddisfazioni della sua lunga carriera, ricevendo meritati riconoscimenti da alte autorità civili e militari per l'infaticabile attività compiuta non solo nelle varie regioni d' Italia, ma anche all'estero.
Insignito di Medaglia d'Argento al Valor Civile per il coraggio dimostrato durante la catastrofe del Vajont, è stato anche nominato Cavaliere della Repubblica. si congeda nel 1977 con il grado di Maresciallo Aiutante e lascia il comando della Fanfara Taurinense al Sergente Maggiore Sergio Bonessio.


(fonte storica "Piemonte Bandistico 1977" autore dell'articolo Italo Iuorio)


-----------------------

Luogotenente  BONESSIO SERGIO

Nato ad Andorno Micca (Biella) nel 1947, morto a Pralungo (Biella) nel 2020, Sergio Bonessio inizia la propria esperienza musicale giovanissimo presso la Banda Musicale cittadina di Biella. Si iscrive in seguito ai corsi regolari del Conservatorio di Alessandria e successivamente a quelli del Conservatorio di Milano dove terminerà gli studi in tromba, armonia e composizione sotto la guida del Maestro Apollinio. Nel 1966 si arruola presso la Scuola Allievi Sottufficiali di Viterbo da qui nel gradi di Sergente viene trasferito presso la banda dell’esercito di Roma. Per dieci anni ricopre la parte di prima tromba  e al termine di tale periodo consegue l’abilitazione alla direzione di Banda sotto la guida del Maestro Amelto Lacerenza. Viene successivamente trasferito a Torino presso la Brigata Alpina Taurinense dove nel  1977 assume il comando della Fanfara di Brigata con il Grado di Sergente Maggiore, si congeda con il grado di Maresciallo Aiutante e lascia il comando della Fanfara Taurinense al M.llo Mondino Enrico nel 1998

il ricordo di noi Congedati

 

-----------------------

Primo Luogotenente  MONDINO ENRICO

Originario di Vicoforte (CN), classe 1961, inizia le prime esperienze musicali da giovanissimo. Denota da subito una particolare propensione per la musica, caratterizzata da un importante orecchio musicale e da un naturale polistrumentismo che lo porterà a conoscere e suonare pressoché tutta la classe degli ottoni presso la Banda del paese, inizia inoltre a frequentare le prime lezioni private di Fisarmonica, Pianoforte ed Organo, questo gli permetterà di fare importanti e decisive esperienze già nella prima adolescenza. Successivamente, si iscriverà al corso di tromba presso l'istituto Baravalle di Fossano sotto la guida dei Maestri Bonino, Avanzini e Cugno. Nel 1982 dopo aver concluso gli studi superiori e frequentato nel contempo i primi quattro anni di tromba presso l'istituto Baravalle, verrà chiamato alle armi, ed entrerà da subito a far parte della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense come militare di leva e con l'incarico di prima Tromba. Nel 1983 passa nella categoria dei Sottufficiali e continuerà a far parte della Fanfara fino al 1998 continuando a ricoprire, sempre sotto la guida del Maestro Sergio Bonessio, il ruolo di Prima Tromba, nonché di "jolly" per supplire a temporanee mancanze di determinate classi strumentali. Nel contempo, per l'esperienza acquisita e per gli oneri del grado rivestito, coprirà anche il ruolo di Vice Maestro, se pur non riconosciuto come qualifica dall'organico ministeriale. Nel 1998, con il termine del servizio attivo del Maestro Bonessio, assumerà l'incarico di Capo Musica e lo manterrà fino all'ottobre del 2009, quando passerà la bacchetta al successore M.llo Marco Calandri.

Rimarrà in servizio presso il Reparto di appartenenza fino al 2014 e successivamente trasferito, a domanda, presso il 1° Rgt Art. Terr. in Fossano. Ha ricoperto in tale ambiti altri importanti incarichi, tra cui quello di Aiutante Maggiore e Capo del Personale. Conclude il servizio attivo nel 2019 con la qualifica ed il grado di Primo Luogotenente.

 

-----------------------

Luogotenente CALANDRI MARCO
attuale Comandante della Fanfara Taurinense in Armi

Marco Calandri si  diploma presso il Conservatorio di Novara seguito nella preparazione dal Prof. Gianpiero Brignone, specializzandosi poi con Joseph Burnam. Dopo la riforma ed il riordino dei corsi di Conservatorio, si è laureato a pieni voti specializzandosi in Euphonium (primo titolo italiano in questo settore) sempre presso il Conservatorio “Cantelli” di Novara sotto la guida del Prof. Corrado Colliard. Ha partecipato a numerose Masterclass e segnatamente, nell’ambito dell’International Trombone Camp in Fossano (CN) ha potuto seguire i corsi dei più noti trombonisti mondiali quali Joe Alessi, Michael Mulcay, Charles Vernon, Ronald Barron, Abbie Conant, Jared Rodin. Dall’agosto del 1992 ricopre, col grado di Maresciallo Capo, il ruolo di Primo Trombone presso la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense in Torino, nell’ambito della quale svolge inoltre, attività didattica e di preparazione tecnica. Numerosi, nello stesso ambito, gli impegni come Solista e Direttore che in più occasioni lo hanno portato ad esibirsi in tutta Italia ed all’Estero: per questa attività ha ricevuto numerosi Compiacimenti ed Elogi. Dal gennaio 2006 ha assunto l’incarico di Vice Capomusica.  Nel maggio 2004, in occasione della Festa dell'Esercito a Firenze, ha costituito per la prima volta in Italia una Fanfara composta interamente da personale richiamato. Ha fatto parte della Banda Nazionale dell’Esercito. Studia Direzione e Strumentazione per Banda sotto la guida del M.o Paolo Mazza. Collabora attivamente, effettuando concerti ed incisioni, con diverse Bande musicali e Orchestre di Fiati piemontesi e liguri nella direzione di un approfondimento tecnico-culturale e di una sempre più necessaria “emancipazione” del ruolo bandistico nel panorama musicale italiano, oltre che con numerose Orchestre Sinfoniche Italiane di rilievo e Formazioni Cameristiche.  Nella primavera-estate del 1999 ha effettuato un viaggio-studio negli Stati Uniti frequentando la School of  Music presso l’Indiana University di Bloomington seguendo i corsi dei noti docenti Scott Hartmann e di M. Dee Steward dal quale, tra l’altro, ha ricevuto un lusinghiero Attestato di Merito. Ha seguito i corsi di perfezionamento in Trombone all’Istituto Musicale “Baravalle” di Fossano (CN) negli anni 2000/2005, sotto la guida dei Maestri Andrea Conti e Fabio Sampò. Durante l’anno accademico 2002/2003 ha studiato canto Jazz con la Prof. Danila Satragno. Con la Taurinense ha inciso due Cd di cui ha curato l'organizzazione e la produzione artistica ed appare, inoltre, come solista in un brano. Inoltre nell'ultimo disco, appare come Direttore della Suite n. 1 in Eb di G.T. Holst op. 28 n.1 di cui ha realizzato la prima registrazione nazionale in versione originale.

 

Il sito è proprietà dell' ASSOCIAZIONE  CONGEDATI  della FANFARA BRIGATA ALPINA TAURINENSE.
Sono vietate modifiche e duplicazioni non autorizzate.